DI CLAUDIA BALDINI
Sono appassionata di fantascienza
Credo che presto i ‘prima gli italiani’ e i migranti si distruggeranno a vicenda, anzichè unirsi e rifiutare il lavoro schiavo.
A quel punto i padroni del pianeta dovranno utilizzare i loro servitori d’elite e aggiudicare il lavoro all’asta.
Essendo questi personaggi tecnologicamente avanzati spenderanno tutto quello che hanno per spie, armi micidiali e si distruggeranno a vicenda.
Nel frattempo guerre e neocolonialismo avranno prodotto altre migrazioni povere verso tutta l’Europa, l’America, il mondo. E di nuovo si distruggeranno a vicenda con i ‘prima noi.’
A questo punto il POTERE è in difficoltà, allora colonizzerà pianeti vicini. Avremo migranti alieni e tanta radioattività in giro da fare girare il mondo. Senza alieni e migranti.
E’ solo ora che il POTERE si dividerà e si combatterà. Chi vincerà si proclamerà di sinistra e ricomincerà ad andare a destra perchè lì sta il POTERE. Anche Cristo quando ascese al Padre si sedette alla destra di Dio Onnipotente
Abbiate quindi comprensione per gli esuli, stanno cercando di tornare al potere. Piccolo, ma visibile.
Qual’è l’elemento che avrebbe potuto spezzare un simile tragico destino del Pianeta Terra?
A voi la sentenza
Annunci