DI ALDO GIANNULI
https://alganews.wordpress.com/
Anche nel 2012 la Sicilia fece da battistrada alle politiche: il clamoroso successo del M5s a quelle regionali preparò al boom delle politiche. Questa volta la cosa è ancora più delicata sia perché, a differenza di 5 anni fa, il test è già atteso come anticipatore, sia perché qui ad aver bisogno assoluto di un successo sono in due: M5s e Berlusconi. Il M5s cerca la rivincita sulla cattiva performance delle amministrative di giugno e deve rilanciare la sua candidatura alla guida del paese a partire dalla Sicilia (Grillo, Casaleggio e Di Maio lo hanno detto esplicitamente nella manifestazione di proclamazione dei risultati per il candidato governatore della Sicilia, Cancelleri, al quale faccio, per inciso, i miei migliori auguri).
Annunci