DI ENRICO ROSSI
Hanno ragione i lavoratori. Basta con il dumping sociale.
È vero l’assemblea dei lavoratori a Linate e a Malpensa ha creato disagi e un coro di indignazione e di proteste.
Non interessano invece le motivazioni dell’agitazione.
I lavoratori sono preoccupati per l’ingresso delle cooperative nei servizi dell’aeroporto e temono che con i subappalti si riducano le regole e le retribuzioni sulla loro pelle.
Da anni avviene così, nel privato e anche nel pubblico.
Il governo, in primis il ministro Poletti, dovrebbero ascoltare i sindacati e produrre una legge di tutela dei lavoratori dal dumping sociale degli appalti e dei subappalti, con la stessa velocità con cui si è reintrodotto i voucher.
Così potremmo tutti andare in vacanza più sereni.
Annunci