DI DIEGO FUSARO

https://alganews.wordpress.com/

Proviamo a pensare altrimenti. Ci dicono, con commozione lacrimevole, che i migranti ci aiutano, perché gli italiani certi lavori non li fanno più. Ebbene, quali sono questi lavori? Con quali salari? Ebbene sì, dopo la stagione delle lotte di classe e delle conquiste salariali gli italiani certi lavori non li facevano più: e per fortuna, aggiungerei. Lo sfruttamento nelle sue forme più brutali era stato parzialmente arginato. Il fatto che i migranti, privi di diritti, vengano sfruttati senza pietà e usati per fare appunto quei lavori diventa un argomento per imporli anche agli italiani. Il punto di vista del logoro assioma “i migranti ci aiutano, perché gli italiani certi lavori non li fanno più” è il punto di vista dei padroni e degli oppressori. Svegliamoci! Suddetti padroni mirano non certo a far diventare come noi i migranti: vogliono, invece, far diventare noi come i migranti, schiavi ideali, supersfruttati, senza diritti.

Annunci