DI GIOVANNI PAGLIA

https://alganews.wordpress.com/

Se guardo alla scuola di oggi, mi vengono in mente mille cose da fare per renderla migliore.
Il taglio di un anno dei licei non é fra queste.
Mi sembra soltanto l’ennesimo tentativo di scimmiottare il sistema anglosassone, malamente confuso con standard di eccellenza.
Come se il problema dei ragazzi italiani fosse laurearsi un anno prima, e non invece il muro del mercato del lavoro che trovano alla fine.
Si dirà che provare non costa niente, ma il punto è proprio questo: non c’è buona riforma che non costi nulla ed è proprio di investimenti veri che la scuola ha bisogno.

Annunci