DI ENNIO REMONDINO
https://alganews.wordpress.com/
Libia, tutto e il contrario di tutto: Parlamento di Tobruk, l’accordo con l’Italia “è aggressione”; il Consiglio di Stato libico di Tripoli apprezza la collaborazione con Roma.
La Commissione del Parlamento si appella a Onu, Ue e Unione africana. La Guardia Costiera libica pro Sarraj blocca trecento migranti.
La Nave Nera operativa contro le Ong. L’uso politico della paura contro i migranti.
Libia, tutto e il suo contrario
La Commissione esteri del Parlamento libico di Tobruk, nell’est del paese, boccia l’accordo siglato da Fayez al Sarraj con l’Italia e parla di ‘aggressione flagrante contro la sovranità libica’. E si appella a Onu, Ue e Unione Africana affinché prendano le misure necessarie a riguardo. Quali? Importante è dire contro, e con durezza. Ad ovest, il Consiglio di Stato di Tripoli è il suo contrario.
Apprezzamento per la collaborazione del Consiglio presidenziale di al Sarraj con l’Italia, ‘Paese amico e fratello’, «Missione per riqualificare le istituzioni di sicurezza della Libia e rafforzare le capacità della Marina e della Guardia Costiera nella lotta contro l’immigrazione illegale e il traffico di esseri umani». Opportunistiche e pubblicitarie, le critiche interne libiche all’accordo con Roma.
Ong e l’uso politico della paura
Quasi tutto e il suo contrario anche sul fronte soccorsi in mare. Dopo i sospetti di complotto da parte dell’estrema destra sollevati da Famiglia Cristiana. Le Ong chiamate comunque in causa respingono le accuse, e a loro volta accusano la ‘stampa compiacente’ di fare da amplificatore alle ‘rivelazioni’ dei servizi segreti la cui ombra spunta dappertutto, molto probabilmente a sproposito.
Ma intanto, ci siano o no degli infiltrati, e da parte di chi, i criteri di selezione degli equipaggi imbarcati sulle navi delle Ong, si faranno più rigidi e i controlli più costanti, prima e durante la navigazione, anche se viene escluso un rapporto con i servizi di intelligence nazionali. Il rischio- infiltrazione non viene negato e porta direttamente al cuore dell’estrema destra europea.
CONTINUA SU:
http://www.remocontro.it/…/libia-tripoli-tobruk-scontro-on…/
Annunci