DI VANNI CAPOCCIA
Negli anni passati è già capitato che la sinistra maggioritaria (Pci, Pds, Ds, Pd) abbia fatto o appoggiato politiche di destra. L’ultima è stata con il governoMonti.
Scelte che ha sempre amaramente pagato nelle urne. Succederà anche questa volta, dopo che ha imboccato contro i migranti la linea di Salvini e di Beppe Grillo.
Una parte dei suoi elettori diserterà deluso le urne. Un’altra parte, la più consistente, voterà direttamente Lega o 5Stelle più credibili nella politica contro migranti e le Ong che stanno nel Mediterraneo per salvarli.
Annunci