DI GIOVANNI PAGLIA
https://alganews.wordpress.com/
“La proprietà privata va fatta rispettare persino quando i suoi detentori la lasciano andare in malora”.
Alla fine Gramellini la chiude così, su Làbas e sul mondo.
Questo apparente, terribile buon senso è esattamente quello che da 40 anni progressivamente ci porta allo sfascio.
Torniamo invece alla Costituzione: la proprietà privata può essere limitata allo scopo di assicurarne la funzione sociale.
A partire da questa considerazione e dalla concentrazione attuale della ricchezza, si apre un mondo da conquistare.
Annunci